Home  /  News   /  Strage dei Limmari, 400 studenti sul Treno della Memoria a Pietransieri

Strage dei Limmari, 400 studenti sul Treno della Memoria a Pietransieri

Di Donato: sarà un viaggio carico di significato

 

 

Saranno circa 400 gli studenti che mercoledì mattina (21 novembre) saliranno sul “Treno della Memoria”, il viaggio da Sulmona a Roccaraso a bordo della Transiberiana d’Italia promosso nell’ambito delle celebrazioni per il 75esimo anniversario dell’Eccidio dei Limmari di Pietransieri. Un’iniziativa che vede in prima fila il Comune di Roccaraso in collaborazione con la Fondazione FS Italiane, l’Associazione “Le Rotaie” di Isernia e l’Istituto Alberghiero “De Panfilis” di Roccaraso. “Sarà un viaggio carico di significato, un vero e proprio percorso educativo  – ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – gli studenti visiteranno il Sacrario e successivamente i casolari dove 75 anni fa si è verificata questa terribile strage, partecipando alla manifestazione commemorativa insieme alla nostra comunità. Nei giorni scorsi – ha ricordato il sindaco Di Donato – abbiamo promosso un importante convegno con giuristi e storici di altissimo livello proprio perché siamo convinti della necessità di trasferire la memoria storica di questi eventi alle nuove generazioni. Il prossimo passo sarà la realizzazione del Parco della Memoria a Pietransieri: un progetto sul quale stiamo lavorando come amministrazione comunale e che presto trasformeremo in un’area di grande valenza storica e culturale”.
Alla manifestazione parteciperanno gli studenti dell’Istituto Omnicomprensivo di Popoli, del “Mazzini – Capograssi” di Sulmona, del “Radice – Ovidio” di Sulmona, del “B. Croce” di Pescasseroli e dell’ Istituto Alberghiero “De Panfilis” Roccaraso. A Pietransieri è prevista anche l’apertura della mostra temporanea dei reperti bellici a cura dell’associazione “History hunters- Gustav line” di Ortona.