Home  /  Eventi   /  Musica, sport e cultura: a Roccaraso una montagna di eventi estivi

Musica, sport e cultura: a Roccaraso una montagna di eventi estivi

Di Donato: tante manifestazioni di qualità, soprattutto a misura di famiglia

 

Il concerto di Bianca Atzei a Ferragosto, lo show di Uccio De Santis, la Festa degli Gnomi, la tappa del Giro d’Italia di Handbike, l’elezione di Miss Abruzzo,  il festival degli aquiloni. Da fine giugno ai primi di settembre sono oltre 35 gli eventi che arricchiscono il cartellone delle manifestazioni estive di Roccaraso. Musica di qualità, tanta cultura, iniziative per le famiglie, per i bambini, eventi sportivi: nel centro montano non ci sarà un attimo per annoiarsi quest’estate.

 

Dal punto di vista sportivo il menu del cartellone estivo offre una serie di appuntamenti davvero interessanti: la tappa del Giro d’Italia di handbike che riproporrà sulle strade del centro di Roccaraso delle sfide agonistiche davvero emozionanti, la tredicesima edizione della gara podistica “Tre Comuni” ed il Festival degli Sport artistici. Poi ci sono eventi per i più piccoli che registrano un successo ormai consolidato: la Festa internazionale degli gnomi, il Festival degli aquiloni, la seconda edizione di “Luci in volo”. Tanta musica di qualità: non solo Bianca Atzei, ma anche Muntagninjazz e Francesco Mammola. Senza dimenticare l’enogatronomia con la manifestazione “Mangiarocckkkk” che abitualmente vede una grande partecipazione di turisti.

 

“E’ un programma importante composto da eventi di grande qualità – ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – abbiamo lavorato tanto per offrire ai turisti un programma capace di accontentare tutte le esigenze, proponendo manifestazioni che da qualche anno sono delle splendide realtà anche sotto il profilo promozionali. Roccaraso d’estate è il paradiso delle famiglie e soprattutto per i più giovani ci sono eventi di primissimo livello. Poi tanta cultura, sport, musica: un mix importante che va ad aggiungersi alla qualità delle nostre strutture per il divertimento. Dai parchi avventura, all’area del Pratone che è sempre più attrezzata, dai sentieri alla pista ciclabile, dal palaghiaccio all’area sportiva del calcio e del tennis. Insomma-  ha concluso Di Donato – sarà impossibile annoiarsi”.